Vedi profilo

150anni e sentirli tutti- Bùcs - #25 S2

Tre cose tre. Il paludato compleanno dell'editoria italiana, il miglior modo per migliorare la conosc
150anni e sentirli tutti- Bùcs - #25 S2
di Bùcs • Newsletter #54 • Visualizza online
Tre cose tre.
Il paludato compleanno dell'editoria italiana, il miglior modo per migliorare la conoscenza dell'inglese leggendo e il nostro consueto, imperdibile, free book.
Buone letture!

Editori ultracentenari
Gli editori italiani compiono centocinquantanni e si ritrovano in una commemorazione romana, un po’ Grande bellezza, con tanto di francobollo celebrativo. Cerimoniere Paolo Mieli.
Non presenti, possiamo solo farci un'idea dalle foto, dai filmati, dalle dichiarazioni stampa.
Pochi veramente pochi gli under 40 (forse anche 50) presenti, interventi istituzionali e storici (dal Presidente Mattarella a Gian Arturo Ferrari) e la presentazione del libro bianco, Sfida al futuro. Una ricerca che conferma che in Italia si legge poco, male e con scarse competenze nella comprensione dei testi. E naturalmente che il digitale non ha allargato la base di lettura.
Da segnalare su tutti l'intervento di Baricco, unico a cercare, se non di sfidare, almeno di capire il prossimo futuro, indicando la via agli editori in sala: “Non fatevi ipnotizzare dai dati, a partire da quelli sulla non lettura, questi numeri dicono soprattutto della nostra incapacità di mettere in mano a persone che vorrebbero leggere, ma non lo fanno, un libro. E non sprecate tempo a identificare la rivoluzione digitale nel vostro nemico”.
150 anni Aie: Baricco, la rivoluzione digitale non è nemico
150 anni Aie: Baricco, la rivoluzione digitale non è nemico
I superpoteri di Kindle
Non c'è cosa migliore che leggere i libri nella loro versione originale. Certo affrontare Murakami in giapponese non è cosa per tutti ma provare a rileggere i grandi classici della letteratura americana in inglese può esserlo: una base di inglese scolastico e un Kindle possono essere di grande aiuto grazie a tre funzionalità che solo il dispositivo di lettura di Amazon può offrire:
  • Word Wise: una volta attivato permette di visualizzare definizioni o sinonimi dei termini più complessi nell’interlinea al di sopra della parola stessa. È possibile regolare la frequenza dei suggerimenti in base al vostro livello di inglese.
  • Traduzione: come con altri e-reader potete tradurre una parola utilizzando il dizionario integrato ma con Kindle anche un intero brano tramite la traduzione on-line integrata di Google translate.
  • xRay: il libro ai raggi X. In qualsiasi momento, se supportato dall'ebook, la funzione xRay permette di visualizzare un elenco dei termini e personaggi citati nella pagina, la rispettiva descrizione, e le altre posizioni dell'eBook in cui gli stessi termini/personaggi ricorrono. Non esattamente un servizio linguistico ma perfetto per affrontare con serenità un testo in una lingua non perfettamente nota.
Free Book: La Tempesta
E se volete far esercizio d'inglese, perché non partire dal Bardo? Mito, magia, illusioni, naufragi, specchi, spiriti, fratelli e spose. E libri. Tutto, e nulla. Giacché «siamo fatti anche noi della materia di cui son fatti i sogni; e nello spazio e nel tempo d'un sogno è racchiusa la nostra breve vita».

William Shakespeare, La Tempesta, 1610-1611
Voto medio Goodreads: 3.81. Voto medio Anobii: 4.00
Tempo di lettura: 5 ore
Leggi ora:
Bùcs app
Avete curiosità, richieste, libri introvabili: Scriveteci!
Avete mai provato la Bùcs app? Scaricatela dall’App Store (iphone e ipad) e dal Google Play Store (Android).
Ti piace questa newsletter?
Bùcs
di Bùcs

Innovazione, futuro digitale (e non) del libro e della lettura. E un free ebook.

Se non vuoi più questi aggiornamenti, cancellati qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Bùcs con Revue.