Vedi profilo

Mamma ho perso l'ebook - Bùcs - #17 S2

La storia della recente chiusura dell'ebook store di Microsoft è semplice e istruttiva: chiude lo sto
Mamma ho perso l'ebook - Bùcs - #17 S2
di Bùcs • Newsletter #46 • Visualizza online
La storia della recente chiusura dell'ebook store di Microsoft è semplice e istruttiva: chiude lo store e tutti gli ebook che avete comprato in quello store spariscono.
I lettori digitali sono avvisati: i libri che comprate non sono vostri. Li avete in “licenza” da chi ve li ha venduti e se quest'ultimo chiude la saracinesca ne perdete i diritti di lettura.
Sarà forse anche per questo che la pirateria continua ad essere uno dei principali “store” per chi ama leggere in digitale, considerato che anche il prestito digitale fatica ad imporsi tra i lettori.
Di seguito qualche buona referenza per capirne un po’ di più: sì, lo sappiamo, son cose noiose ma riguardano i nostri diritti di lettori e il futuro del libro in generale.
Se il tutto vi è indigesto scorrete subito verso la fine e troverete il solito nostro free-book (che non ha scadenza e che potete tenervi a vita!): vi aspetta uno dei primi esempi di proto-fantascienza italiana.
Buone letture!

Libri piratati: un trend in crescita
Un sesto dei libri digitali del mercato inglese sono piratati (per capirci oltre 4 milioni di libri l'anno), oltre il 90% quelli del mercato russo.
Numeri e motivazioni di un fenomeno in crescita negli articoli (in inglese) di Good Ereader e del Guardian e nella super-dettagliata ricerca dell'Intellectual Property Office inglese.
Scambiarsi-prestarsi ebook
Comunque la pensiate piratare un ebook è un reato, tanto quanto rubarne uno cartaceo in libreria.
E scambiarselo-prestarselo? E’ possibile solo in USA, anche se la legislazione europea si sta aprendo, a passi molto molto piccoli.
Nel giugno del 2016 la Corte di Giustizia Europea dava ragione al sistema bibliotecario olandese nella causa contro la locale associazione degli autori, facendo partire il sistema del prestito bibliotecario di ebook. Un primo importante passo perché tra le altre cose si affermava che “se il diritto di prestito o di noleggio viene acquisito per consenso dell’autore, si può presumere che gli interessi di quest’ultimo siano sufficientemente tutelati”. La speranza è che oltre alle istituzioni pubbliche (le biblioteche) tale diritto venga esteso anche ai privati.
Free Book: L’allevatore di dinosauri
Ovvero: L'uovo di pterodattilo. Ovvero, sarà capitato anche a voi quello che accade al sindaco di Roccalbegna, di trovarsi tra le mani un uovo di pterodattilo di sedici milioni di anni. E anche voi, la prima cosa che avrete pensato in quel momento sarà stata di metterlo in un'incubatrice e far nascere il tenero pulcino. Ciò che poi accadrà ve lo lasciamo scoprire leggendo, lasciandovi scoprire anche la scrittura di Enrico Novelli (Enrico de’ Conti Novelli da Bertinoro, in arte Yambo), prolifico precursore italiano dei romanzi (e film! e fumetti!) di fantascienza.

Yambo, L'allevatore di dinosauri (ovvero, l'uovo di pterodattilo), 1926
Tempo di lettura: 4 ore
Voto Medio Anobii: 2.50
Leggi ora:
  • Ebook (gratis su BùcsClub)
Bùcs World
Avete curiosità, richieste, libri introvabili: Scriveteci!
E non dimenticate di scaricare e far scaricare Bùcs dall’App Store (iphone e ipad) e dal Google Play Store (Android).
Ti piace questa newsletter?
Bùcs
di Bùcs

Innovazione, futuro digitale (e non) del libro e della lettura. E un free ebook.

Se non vuoi più questi aggiornamenti, cancellati qui.
Se hai ricevuto questa newsletter tramite inoltro e ti piace, puoi iscriverti qui.
Curato con passione da Bùcs con Revue.